venerdì 2 luglio 2010

dal workshop con Reza Deghati

Step1: «L'avvenire appartiene a quelli che credono nella bellezza dei propri sogni. La somma di questi sogni è ciò che ha fatto progredire l'umanità». Le parole di Reza Deghati, il grande fotografo iraniano del National Geographic fondatore dell'agenzia Webistan e di AINA, si riferiscono a un sogno ben concreto, il progetto “Terzocchio Meridiani di Luce” della Fondazione Fiumara d'Arte di Antonio Presti, che vuol fare di Librino un grande museo a cielo aperto, con la fotografia in primo piano.





1 commento:

Esker Ridge ha detto...

Allora tu fai progredire l'umanità.